Il progetto "#rete# per migliorare insieme" è stato presentato dal gruppo di associazioni formato da: GPLS - Gioco Parlo Leggo Scrivo, Pamat - Ass. Toscana Prevenzione Abuso ai Minori, AIAS – Associazione Italiana Assistenza Spastici Prato, ANFFAS onlus di Prato, con il partenariato di Cieli Aperti Onlus e FIADDA Toscana e realizzato grazie al bando "Il volontariato per la comunità 2017 del Cesvot.

Il gruppo di associazioni insieme ai partner si sono ritrovate per un problema comune: il costante aumento del numero di minori/adolescenti con problemi legati ad aspetti della comunicazione sia scritta che parlata e la necessità di mettersi in rete per dare un servizio comune e competente, avendo su Prato una buona pratica da conoscere e utilizzare: il metodo creativo, stimolativo, riabilitativo della comunicazione orale e scritta con le strutture musicali di Zora Drežančić.

Il metodo che nasce per i bambini sordi, viene ormai utilizzato per varie forme di problemi comunicativi in quanto ha lo scopo di stimolare, attraverso l'uso del gioco e del canto, l'attivazione delle vie neurali, di diverse funzioni psichiche e dei processi mentali per l'ascolto e la produzione di parole.

L'avvicinamento a questo metodo hanno spinto le associazioni di minori che si occupano di problemi scolastici e non, che si occupano di sordità e di patologie psico-fisiche a unirsi per trovare una rete stabile per poter sviluppare questo percorso e ampliarlo.

Il progetto inizia con una giornata formativa aperta a volontari e/o esperti delle associazioni facenti parte del gruppo e partner del progetto, organizzata per il 28 ottobre a Prato. In quell’occasione saranno date la basi della metodologia e successivamente saranno svolti i colloqui con le 15 famiglie che potranno usufruire del percorso individuale e di gruppo mirato al miglioramento linguistico e alla ricerca di autonomia.

Il progetto prevede nel 2018 due uscite sul territorio in cui parteciperanno gli utenti delle varie associazioni permettendo un confronto sulle competenze acquisite per l’autonomia e un convegno fissato per il 5 maggio sempre a Prato che mostrerà i risultati del progetto.

Chiunque fosse interessato ad avere maggiore informazioni sul progetto può scrivere alla mail dell’associazione Gioco Parlo Leggo Scrivo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


In collaborazione con:

Centro Servizi Volontariato Toscana

Logo GPLSAssociazione GPLS - Gioco Parlo Leggo Scrivo Onlus 
Via Tagliamento, 142
59100 Prato (PO)
Tel. +39.0574.468986
C.F. 92043290482

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.